Terapie con onde d’urto
24 febbraio 2011
Perimetria computerizzata e pachimetria
20 ottobre 2011

Dolore acuto, persistente e cronico


Al Centro Medico San Donato un nuovo servizio: la Medicina del Dolore

Il Centro Medico San Donato ha recentemente instaurato una collaborazione con una qualificata Equipe di specialisti nella Medicina del Dolore, in grado di affrontare il dolore persistente e cronico come una malattia a se stante. Il dolore influisce pesantemente sulla qualità della vita dei malati che ne sono colpiti e va curato adeguatamente. E’ associato a significativa invalidità, perdita di giorni di lavoro e di altre funzioni fisiche che possono sfociare in problemi più ampi, quali ridotta capacità di guadagno, problemi familiari e isolamento sociale. A sua volta, il dolore può portare ad una perdita di autostima, ed è spesso associato a depressione ed ansia.

In Europa secondo la più estesa ricerca scientifica sul dolore, un adulto su cinque ne è affetto. In Italia la situazione è ancora più preoccupante; sono, infatti, 14 milioni gli italiani che soffrono di questa malattia.

La moderna Medicina del dolore, o Algologia, permette di diagnosticare il dolore acuto persistente e cronico basandosi sull'anamnesi, su valutazioni strumentali generali e supporti diagnostici specifici (neurometria, teletermometria, test farmacologici e blocchi distrettuali superselettivi).

Comments are closed.